Onstage

Nel nuovo video Jovanotti omaggia il varietà e il cinema d’autore

Il secondo singolo tratto dall’ultimo album di Jovanotti Oh, vita! è Le canzoni, che è accompagnato da un video particolarmente interessante, per svariati motivi. Anzitutto, ha un titolo vero e proprio, Fantastico 2018, che richiama proprio lo storico varietà del sabato sera della Rai e che vuole essere un “omaggio multiplo al varietà “nazionalpopolare” e al cinema d’autore”. Le immagini – tra le quali troneggia proprio la scritta Fantastico 2018 – infatti ritraggono Lorenzo in un teatro di posa post industriale, uno spazio vuoto che grazie alla musica si riempie di vita ed evoca il grande show.

“Non so la ragione per cui ci è venuto di fare il video così ma sono convinto che nelle faccende artistiche quando una cosa può essere spiegata da chi l’ha fatta, c’è qualcosa che non va. Non lo so in che modo ci sia finita dentro la scritta Fantastico 2018, i costumi del grande Sabatelli delle trasmissioni storiche che siamo andati a ricercare nelle sartorie tv (con la sua meravigliosa supervisione), l’atmosfera da cinema indipendente, la coreografia di Alessandra Valenti che ha fuso il balletto televisivo anni ’90 con le danze Maori e Bollywood, la cravatta da venditore di auto texano… non lo so spiegare, ma tutto questo mi appartiene e sta dentro la canzone, questo lo so per certo” ha dichiarato Jova, che ha raccontato così il significato più profondo di quello che ha realizzato: “Il discorso che si fa oggi sulla bellezza come soluzione a tutto il casino che c’è non mi convince, a me la “bellezza”, ammesso che si possa definire, interessa tanto quanto la “bruttezza”, la vita e il suo scorrere imprevedibile. La vitalità per come la conosco non è imprescindibile da un equilibrio “aureo” ma anzi spesso scaturisce dalla sua perdita continua, quando ci si spinge oltre, quando le cose si incontrano e si scontrano. Ognuno come gli pare ognuno dove gli pare ognuno come si sente. Mi sta a cuore lo scorrere delle cose, il movimento, e questa canzone parla di questo”.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI