Onstage
Malcolm Young morto

Addio a Malcolm Young, morto il chitarrista e fondatore degli AC/DC

È morto Malcolm Young, chitarrista ritmico e fondatore degli AC/DC assieme al fratello Angus: il musicista australiano di origine scozzese è scomparso per complicazioni dovute alla demenza diagnosticata nel 2014, motivo per cui aveva ufficialmente dovuto lasciare il suo ruolo storico nella band.

L’annuncio della morte di Malcolm Young è stato ufficializzato dagli AC/DC sulla pagina Facebook della band. “È con profonda tristezza che oggi gli AC/DC devono annunciare la scomparsa di Malcolm Young” si legge nel lungo affettuoso messaggio. “Con enorme dedizione e impegno è stato la forza motrice dietro la band. Come chitarrista, autore e visionario era un perfezionista e un uomo unico”.

Il messaggio è stato scritto dal fratello Angus: “Come fratello è difficile esprimere a parole quello che ha significato per me nella vita, il legame che avevamo era unico e speciale”. Il saluto finale è stato molto profondo: “Ha lasciato un’eredità che durerà per sempre. Malcolm, gran bel lavoro”

Lo stile chitarristico di Malcolm Young era molto apprezzato per la sua eccellenza ritmica, sulla quale aveva costruito anche uno dei riff più celebri della band: quello di Back In Black, scritta proprio da lui.

Arianna Galati

Foto di Facebook dell'artista

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI