Onstage
niccolò-fabi-dichiarazioni

Niccolò Fabi: “Dopo il concerto di Roma farò una pausa”

Parte tutto da un’intervista rilasciata a La Stampa, in cui Niccolò Fabi racconta come il concerto dedicato alla figlia di soli due anni persa nel 2010 a causa di una meningite fulminante, sia ora diventato un evento itinerante (si terrà sabato 2 settembre a Poirino, Torino) dedicato ai bambini, che associa il lato ludico e quello musicale alla raccolta fondi per chi si trova in difficoltà.

Dopo quest’argomento, Niccolò parla del (bellissimo) tour che sta portando avanti da diverse settimane, e che avrà il suo culmine il 26 novembre a Roma al Palalottomatica: “A quel punto potrò dire chiusa questa fase della mia vita artistica: ciò che avevo da dire l’ho detto (…) mi prenderò tempo, farò una pausa per capire dove andare a parare (…) Per ora non sto scrivendo, ma so che tenterò di fare qualcosa di completamente diverso. Non penso di poter andare oltre una canzone come Vince chi molla“.

Questi in sintesi i passaggi salienti dell’intervista. Oggi in molti hanno titolato “Niccolò Fabi abbandona la musica / basta con la musica / dico addio alla musica”. Parole, inserite in virgolettati che, basta controllare, non sono realmente mai state riportate nell’intervista citata. Attualmente in rete c’è grande buzz e in molti stanno chiedendo direttamente sulla pagina Facebook dell’artista un chiarimento a riguardo a quello che è stato interpretato come un addio alle scene.

Nella giornata di giovedì 31 agosto, Niccolò Fabi ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un post per chiarire ulteriormente quanto dichiarato.

Redazione

Foto di Roberto Panucci

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI