Onstage
FOTO-CONCERTO-THE-WHO-MILANO-19-SETTEMBRE-2016

Pete Townshend: «Il rock non è affatto un genere morente»

Durante un’intervista rilasciata al Toronto Sun, il chitarrista degli Who Pete Townshend ha affermato di aver in qualche modo inventato l’heavy metal o comunque influenzato la musica pesante anche per quanto riguarda il punk rock: “Con il nostro Live At Leeds del 1970 abbiamo in un certo senso inventato l’heavy metal, siamo poi stati copiati dai Led Zeppelin, altre band e musicisti come ad esempio Jimi Hendrix hanno sviluppato molto meglio di noi quel tipo di suono”.

Anche il punk, secondo Townshend, ha subito l’influenza degli Who: “Non dobbiamo dimenticare che i Sex Pistols suonavano due o tre pezzi degli Who quando iniziarono a imporsi a Londra. A dire il vero anche quando iniziò il revival dei Mod in epoca Britpop, le band che basavano la loro musica sulle chitarre erano stati in qualche modo influenzati dagli Who”.

Infine Townshend ha parlato anche dello stato di salute della musica rock: “Non credo proprio sia un genere che sta morendo. Ci sono ancora un sacco di ragazzi giovani con le chitarre, e ora anche un sacco di ragazze. Penso che il rock continuerà come genere, non so comunque cosa sarà capace di definire in futuro”.

Redazione

Foto di Elena Di Vincenzo

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI