Onstage

Primavera Sound 2017, tanti live e concerti in spiaggia con Primavera Bits

Una delle novità della scorsa edizione del Primavera Sound, che torna in quella del 2017 tra il 31 maggio e il 4 giugno, è stata il Beach Club, un’area adiacente all’enorme Parc del Forum dedicata alla musica elettronica e alla club culture, che in pieno stile “afteparty” ha visto alternarsi dj e producers da mezzogiorno all’alba, il tutto in una spledida cornice naturale fatta di spiaggia e palme in riva al mare.

Stessa spiaggia stesso mare, ma con un nome nuovo: quest’anno l’area si chiama Primavera Bits, avrà 5000 metri quadri in più e un palco aggiuntivo per i live che andrà ad affiancare la tensostruttura dello scorso anno, impreziosita come al solito dall’impianto killer della Bowers & Wilkins.
Sotto la futuristica tenda si alterneranno set imperdibili, come quello di Alexis Taylor degli Hot Chip, quello di Ben Ufo, Joy Orbison, Sinkane e il dj set dei !!! (Chk Chk Chk) e del belga Patric Codenys dello storico gruppo Front 242.
In contemporanea sul palco dei live potremo apprezzare (fra i tanti) HVOB, No Zu, Bicep e Abdulla Rashim, insieme a Lord Of The Isles, Fatima Yamaha, ma soprattutto l’esibizione di GAS, artista tedesco fra i padri della minimal techno ambientale.

Cosa dire? Che con 62 concerti,  18 ore di musica giornaliere, la spiaggia, i servizi offerti al pubblico (docce, asciugamani e del sacrosanto junk food) c’è il rischio che i più distratti si dimentichino del cartellone principale e passino il loro festival alternativo “in riva al mare”. Nel frattempo possiamo farci un’idea di cosa ci aspetta grazie alla playlist Primavera Bits sul Profilo Primavera Sound di Apple Music.

Emanuele Mancini

Foto di Cecilia Diaz Betz

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI