Onstage
secondary-ticketing-siae-risposta

Soundreef affida la raccolta dei diritti d’autore a LEA

Soundreef ha annunciato oggi in una conferenza stampa, che affiderà la riscossione dei diritti d’autore dei propri artisti a LEA (Liberi Editori Autori), associazione no profit costituita da un gruppo di autori e editori.

L’Amministratore Delegato di Soundreef Davide D’Atri ha dichiarato: “Dal 2016 oltre 11mila autori italiani si sono iscritti a Soundreef. Lavoreremo in Italia insieme a LEA, da poco costituita da autori, editori e professionisti. Il decreto fiscale collegato alla Legge di Stabilità dice che è possibile lavorare in concorrenza con Siae dall’inizio di quest’anno. Lea è già operativa e riscuote per conto nostro i diritti d’autore dei nostri iscritti”.

Fedez ha commentato: “Sapevo che ci sarebbero state molte difficoltà da affrontare quando nel 2016 ho parlato per la prima volta con Davide D’Atri. Ma sapevo anche che era necessario provare a rompere un monopolio e un sistema che agevolava pochi soggetti. Oggi sono davvero felice di poter rivendicare di essere stato con Soundreef sin dall’inizio di questa battaglia tra Davide e Golia che, alla fine, ci ha visto prevalere nonostante tutti gli ostacoli che abbiamo dovuto superare”.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI