Onstage
eminem-kamikaze-2018

Spotify viene citato in giudizio per l’utilizzo di alcune canzoni di Eminem

Non sembra la classica bufala estiva quella che rimbalza dalle pagine di NME: la Eight Mile Style, proprietaria dei diritti di alcune canzoni di Eminem presenti nei primi album incisi dal rapper, ha fatto causa a Spotify.

Secondo la Eight Mile, il popolare servizio streaming non avrebbe acquisito i diritti per diffondere online alcuni brani (tra questi hit clamorose come Lose Yourself, Stan e The Real Slim Shady) di Eminem. Da notare che, al momento, lo stesso Eminem non è coinvolto nella causa e, secondo un suo portavoce si è dichiarato “Sorpreso come chiunque altro da questa notizia“.

In breve la Eight Mile Style accusa Spotify di non aver distribuito le royalties conseguenti allo streaming di canzoni su cui non detiene diritti e chiede un rimborso pari a oltre 36 milioni di Dollari per i proventi realizzati in modo illecito fino a oggi da Spotify stesso grazie all’utilizzo dei brani privi di licenza.

Nessuna reazione al momento arriva dai rappresentanti di Spotify. Vedremo come si evolverà nelle prossime settimane questa vicenda.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI