Onstage

St. Vincent è tornata con un nuovo album e ne ha per tutti

St. Vincent è tornata ed è pronta a farsi sentire di nuovo. Il nuovo album si intitola Masseduction ed è in arrivo il prossimo 13 ottobre. La cantautrice dell’Oklahoma torna a distanza di tre anni dall’album omonimo che l’ha fatta conoscere in tutto il mondo, consacrandola in parte come reginetta del cantautorato indie raffinato, e lo fa con un lavoro dove affronta temi tanto pop quanto diretti come il sesso, la morte e le relazioni (pericolose).

L’album è stato co-prodotto da St. Vincent e Jack Antonoff (ex chitarrista dei Fun.) tra Manhattan, Brooklyn e Los Angeles. Proprio le due città simbolo degli Stati Uniti appaiono nella tracklist: New York è stato il primo singolo estratto, mentre Los Ageless (un delicato gioco di parole) è il nuovo inedito della cantautrice.

“Ogni disco che creo è un archetipo” ha detto Annie Clark, vero nome di St. Vincent, nella presentazione del nuovo album. “In Strange Mercy ero una ‘Casalinga fatta di pillole’, in St. Vincent ‘Capo di una setta del prossimo futuro’. Per Masseduction è diverso, è un lavoro piuttosto personale. I fatti non sono verificabili, ma se volete conoscere qualcosa della mia vita bisogna ascoltare questo disco” ha spiegato St. Vincent, unica fonte giornalistica di sé stessa. E per questo unica.

St. Vincent, Masseduction: tracklist

Hang On Me
Pills
Masseduction
Sugarboy
Los Ageless
Happy Birthday, Johnny
Savior
New York
Fear The Future
Young Lover
Dancing with a Ghost
Slow Disco
Smoking Section

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI