Onstage

Rolling Stones, esce il cofanetto con i vinili di tutti gli album

In attesa di sapere se c’è da aspettarsi qualcosa di nuovo, discograficamente parlando, dai Rolling Stones – visto che Mick Jagger ha detto di essere al lavoro su nuova musica, più per gli Stones che per un proprio progetto solista – i loro fan possono gioire per la pubblicazione di un cofanetto speciale, che celebra la loro musica ricordando a tutti quanto sia stato (e sia) importante il contributo che hanno dato e continuano a dare.

Il 15 giugno esce infatti The Studio Albums Vinyl Collection 1971-2016, raccolta di tutti gli album in studio incisi dagli inglesi dal 1971 – anno di uscita di quello Sticky Fingers che li ha portati al successo – al 2016, anno in cui hanno chiuso il cerchio tornando alle loro origini blues con Blue & Lonesome.

I dischi sono stati tutti rimasterizzati direttamente dai nastri originali presso gli Abbey Road Studios e la qualità che si è voluta ricercare è davvero altissima, non solo dal punto di vista del suono ma anche della cura posta in tutti gli altri dettagli. Ogni LP è numerato ed è una copia perfetta della versione originale ed è stato stampato in 180g con tanto di certificato di autenticazione. Le copertine stesse sono lenticolari, numerate e comprensive di digital download card che permette di scaricare gli album in high quality.

E non è da meno il packaging, rispettoso anch’esso nei minimi particolari delle pubblicazioni originali: per fare solo alcuni esempi, quello di Sticky Fingers ha la vera zip e l’immagine nascosta – così come lo aveva pensato Andy Warhol – mentre quello di Exile On Main St contiene le 12 cartoline originali così come il suo corrispettivo dell’epoca.

Redazione

Foto di Elena Di Vincenzo

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI