Onstage

The Sky Is A Neighborhood, il nuovo singolo dei Foo Fighters è “il più potente mai fatto”

Si intitola The Sky Is A Neighborhood il nuovo singolo dei Foo Fighters, secondo estratto dall’album Concrete And Gold (The Roswell Records / RCA Records), in uscita il 15 settembre.

Il primo assaggio del nuovo lavoro della band lo avevamo avuto grazie a Run, il primo singolo già nominato come Migliore Canzone Rock dell’anno agli MTV Video Music Award.

E pensare che Dave Grohl descrive The Sky Is A Neighborhood come «il pezzo più potente dal punto di vista del suono che abbiamo mai fatto», senza andarci molto leggero, considerando la lunga discografia dei Foo Fighters.

«Una notte ero semplicemente sdraiato a guadare le stelle – ha poi raccontato Grohl – e ho iniziato a considerarle come dei luoghi abitati tanto quanto la terra, da lì l’idea che il cielo sia un vicino e che noi dobbiamo cercare di restare uniti nonostante tutto lo schifo che ci circonda per sopravvivere in questo universo ricco di vite parallele. Ma non avevo ancora la musica. Avevo solo il titolo. Così me ne andavo in giro ogni giorno cercando di canticchiarmi qualcosa in testa».

Registrata alla fine da Grohl e dai compagni Taylor Hawkins, Nate Mendel, Chris Shiflett, Pat Smear e Rami Jaffee nell’arco di un unico pomeriggio, il brano è sembrato perfetto per il nuovo album.

«Quando l’abbiamo finita – ha aggiunto infatti Grohl – ho pensato: ok abbiamo l’album. Questo è e questo andava fatto. Anche quando stavamo facendo il mixaggio ho realizzato davvero quello che avevamo fatto: un gigantesco album dei Foo Fighters ma con il senso per il jazz, la melodia e l’arrangiamento di Greg Kurstin, cosa che non avevamo mai fatto prima».

Inutile aggiungere che anche il video del brano, già disponibile su Vevo, merita assolutamente una visione (i Foo Fighters ci hanno del resto abituato a videoclip iconici e indimenticabili).

Seguito dallo studio di produzione Therapy Studios e dal direttore della fotografia Brandon Trost, il video ha come regista lo stesso Dave Grohl, che si è trovato a dirigere le proprie figlie – Violet di 11 anni e Harper di otto – protagoniste del videoclip. Inoltre, in linea con il video – un vero e proprio caleidoscopio di stelle e colori cupi – i Foo Fighters stanno lanciando un “telescopio” che permette ai fan di trasformare il proprio smart phone in uno strumento per esplorare le stelle (basta collegarsi a https://sky.foofighters.com/).

Cosa desiderate di più?

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI