Onstage
tour-2017-incassi-classifica

U2, Bono rassicura i fan dopo l’improvviso calo di voce a Berlino

Campanello d’allarme per i fan degli U2: la sera dell’1 settembre la band è stata costretta ad annullare il concerto di Berlino, dopo aver suonato solo due pezzi, per un improvviso calo di voce di Bono, che ha subito capito che lo show era irrimediabilmente compromesso. Poco dopo la difficile decisione, gli irlandesi hanno pubblicato sul loro sito un messaggio di spiegazione ed aggiornamento, sottolineando come l’accaduto abbia colto tutti di sorpresa, visto che il cantante non aveva manifestato problemi prima di salire sul palco.

“Siamo molto dispiaciuti… non sappiamo cosa sia successo e stiamo in attesa di ricevere notizie dal medico. Come sempre, apprezziamo il vostro sostegno e comprensione, del pubblico di Berlino e di tutti coloro che erano arrivati da lontano per lo show” hanno scritto.

Nella giornata del 2 settembre a prendere la parola, sempre sul loro sito, è stato direttamente Bono: “Mi ha visto un bravissimo dottore e con il suo aiuto sarò in grado di recuperare appieno la voce per portare avanti il tour. Sono molto contento e sollevato perchè non si tratta di nulla di grave. Il mio sollievo è però offuscato dalla consapevolezza che i fan berlinesi hanno subito un inconveniente. C’era una bellissima atmosfera l’altra sera, tutto faceva presagire una serata indimenticabile, ma non per questa ragione… non vediamo di tornare di nuovo, il 13 novembre”.

Ha così rassicurato tutti, fan italiani compresi, che aspettano di vedere gli U2 e il loro Experience And Innocence Tour ad ottobre al Mediolanum Forum di Milano.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI