Onstage
vasco-modena-park-sicurezza-controlli

Le misure di sicurezza e i controlli per Vasco Modena Park

Insieme all’entusiasmo per Vasco Modena Park, in queste ultime settimane prima del concerto-evento cresce anche l’apprensione, alla luce degli ultimi attentati terroristici che hanno colpito Manchester (prima) e Londra (poi) e di quanto accaduto a Torino durante la finale di Champions.

Il Viminale ha subito fatto sapere che i vertici delle forze di polizia e dei servizi di intelligence si stanno organizzando per garantire la massima sicurezza dei cittadini soprattutto in occasione dei grandi eventi musicali in programma per l’estate 2017. Sono infatti circa 1700 gli appuntamenti previsti nei prossimi mesi in tutta Italia, ma, ha sottolineato il Ministro dell’Interno Minniti, «naturalmente il faro è puntato sul concerto di Vasco Rossi, senza allarmismi». Ai 220.000 attesi a Modena, il Ministro ha rivolto un appello: «Andate al concerto e coordinatevi senza insofferenze con le forze di polizia, dateci una mano, perché quando l’Italia viene considerata un Paese in grado di sostenere sfide importanti sul piano della sicurezza, accresce la sua credibilità internazionale».

Nello specifico, l’area del concerto tra le ore 19.00 del 30 giugno e le ore 7.00 di domenica 2 luglio sarà accessibile solo a chi è munito di biglietto e a piedi. Verrà inoltre divisa in due cerchi, la zona blu e la zona rossa, e agli ingressi saranno effettuati perquisizioni e controlli.

Vasco, tramite la sua pagina Facebook, ha fatto sapere che saranno installate barriere jersey di protezione che delimiteranno le aree off limits, che saranno posizionate 55 telecamere con riconoscimento facciale a 1 km a 360 gradi (attive 24 ore su 24) e che già da fine maggio sono stati coinvolti 5.500 addetti alla sicurezza che nei giorni del concerto saranno dislocati in 1200 punti sensibili.

Gli organizzatori invece hanno reso note le regole di comportamento e l’elenco degli oggetti che non sarà consentito portare con sè nell’area del concerto.

Sarà vietato l’accesso con oggetti ingombranti e con ogni altro oggetto pericoloso per la propria ed altrui sicurezza. Il titolo di accesso al concerto va presentato in originale e dovrà essere conservato per tutta la durata dell’evento.

All’interno del parco non si potrà:

– introdurre valigie, trolley, borse e zaini più grandi di 10 litri
– introdurre bombolette spray (antizanzare, deodoranti, creme solari, etc. )
– introdurre trombette da stadio
– introdurre o detenere armi, materiale esplosivo, artifizi pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, coltelli o altri oggetti da punta e da taglio
– introdurre catene
– introdurre bevande alcoliche di qualsiasi gradazione
– introdurre o detenere sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile
– accedere e trattenersi in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
– introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in lattine e bottiglie di vetro, borracce di metallo o bottiglie di plastica più grandi di 0,5 litri ( sono ammesse solo bottiglie non più grandi di 0,5 litri senza tappo)
– introdurre animali di qualsiasi genere e taglia
– introdurre bastoni per selfie e treppiedi
– introdurre ombrelli e aste
– introdurre strumenti musicali
– introdurre penne e puntatori laser
– introdurre droni e aeroplani telecomandati
– introdurre apparecchiature per la registrazione audio video
– introdurre macchine fotografiche professionali o semi professionali
– introdurre videocamere GoPro, iPad e tablet
– introdurre biciclette skateboard, pattini e overboard
– introdurre tende e sacchi a pelo
– introdurre tutti gli altri oggetti atti ad offendere
– esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che comunque sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite
– svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata per iscritto dalla società organizzatrice dell’evento
– porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo
– danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture infrastrutture e servizi dell’impianto
– arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico
– stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga

È invece consentito portare:

– creme protezione solare liquide non superiori a 100 ml
– deodoranti stick o roller totalmente in plastica o deodoranti in crema non superiori a 100 ml
– antizanzare in stick o in salviette umidificate
– power bank
– medicinali con prescrizione medica
– stampelle o tutori con certificato medico
– sigarette elettroniche e un accendino
– cibo (barrette, snack, panini, integratori salini )
– massimo 3 bottigliette d’acqua da mezzo litro MA SENZA tappo

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI