Onstage
Vasco Rossi concerti 2018 secondary ticketing

Vasco mette a tacere le polemiche sul nuovo tour

Vasco Rossi e il secondary ticketing, capitolo ennesimo. In vista delle prossime date del tour 2018, il Blasco ha deciso di mettere in chiaro la sua posizione contro il bagarinaggio dei biglietti dei concerti, argomento molto caldo in Italia e del quale si discute sempre più spesso.

Tramite la pagina Facebook dove ha annunciato le date del prossimo anno e un post sul sito ufficiale, Vasco Rossi ci ha tenuto a spiegare tramite il suo staff perché abbia deciso un certo tipo di organizzazione per questo VascoNonStopLiveTour.

“Tutti si ricorderanno di come Vasco, in seguito alla denuncia del secondary ticketing sollevata dalla trasmissione Le Iene praticamente un anno fa, si distaccò immediatamente dal comportamento di rivendita ai siti di bagarinaggio” si spiega nel post, che continua: “Lui fu l’unico a prendere davvero una posizione senza se e senza ma, affidando tutta la vendita dei biglietti a vivaticket.it, che si è dimostrata chiara, trasparente ed efficace nel combattere questo “mostro” che attacca la musica tutta (italiana e internazionale)”.

Anche quest’anno la vendita dei biglietti dei concerti di Vasco è stata affidata a Vivaticket, mentre la produzione è rimasta nelle mani di LiveNation. “Questo anche considerato il lavoro sul campo degli addetti ai lavori, che sono tanti, e da tempo dimostrano passione e professionalità per la riuscita del concerto di Vasco, che si sa, anche per loro, abituati a mille eventi, rimane sempre speciale” si legge nel comunicato.

Nella dichiarazione sul sito ufficiale di Vasco Rossi è apparso un nuovo chiarimento: “Quanto sopra (l’unione VivaTicket ai biglietti e LiveNation alla produzione, ndr)è la migliore combinazione tra società a garanzia di trasparenza dei biglietti, impegno massimo nella lotta al secondary ticketing (VivaTicket/Best Union) e di qualità e sicurezza per la parte relativa alla produzione e logistica dello spettacolo (Roberto de Luca/Live Nation e il suo staff ). Per la tutela di tutti e dei fan in particolare”.

Arianna Galati

Foto di Roberto Panucci

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI