Onstage
x-factor-11-concorrenti-live-commenti

X Factor 11, Home visit: scelti i 12 concorrenti per i live

La prima fase di X-Factor 11 si è conclusa con gli Home Visit, giro di boa definitivo che ha portato i quattro giudici a comporre le rispettive squadre da portare ai live. Per la scelta Fedez è andato a Dubai con i suoi Under Uomini, Mara Maionchi ha portato gli Over a Venezia, Levante è andata a Tindari, in Sicilia, con le Under Donna, mentre Manuel Agnelli, con le band, ha optato per Manchester.

Una piccola novità ha movimentato questa edizione 2017: per la prima volta già in questa fase, infatti, sono stati i giudici ad assegnare le canzoni ai concorrenti, i quali hanno avuto solo 24 ore per prepararle. E in alcuni casi il risultato è stato disastroso visto che non sempre i brani hanno valorizzato le loro doti, finendo per penalizzarli.

A cominciare è stato Fedez, il quale, aiutato da Francesca Michielin, ha ascoltato i suoi ragazzi con Samuel Storm in collegamento dall’Italia. Il rapper si è mostrato deciso – “Gioco per vincere”, ha detto – e, oltre al prevedibile Storm, ha confermato Gabriele Esposito, scartato da Arisa nell’edizione precedente, e Lorenzo Bonamano, nonostante si sia dimenticato il testo di Sempre e per sempre di De Gregori. Sono stati eliminati Kamless Kishnah e Domenico Arezzo.

Mara Maionchi, invece, ha chiesto una mano all’ing. Stefano Belisari, in arte Elio. Dopo alcune considerazioni, ha incluso nel suo team il tenore Lorenzo Licitra (chiudendo con un “Vai a casa e ascolta tutti i cantanti pop dal 1921 ad oggi”), il napoletano Andrea Radice, che è riuscito a convincerla omaggiando Pino Daniele, e il cantautore “a rischio bastonate” Enrico Nigiotti. Non sono stati scelti i pur bravi Valerio Bifulco e Andrea Spigaroli.

Levante, affiancata da Noemi, è tornata nella sua terra, a Tindari, scegliendo di mettere alla prova le sue interpreti solamente con pezzi in italiano. Alcune di loro, come Isaure Cassone e Virginia Perbellini, ne sono uscite malissimo: la prima è stata esclusa mentre la seconda ha passato il turno sulla fiducia. Anche Rita Bellanza e Camille Cabaltera andranno ai live, mentre la giovane Francesca Giannizzari è stata scartata.

Infine, Manuel Agnelli, ha fatto ai suoi un discorso identitario, che non si capisce bene dove lo porterà visto che ha assegnato alle band brani molto distanti dalle sue corde. Nonostante la sua consulente d’eccezione Skin gli abbia fatto notare l’indubbia superiorità vocale degli Heron Temple, lui ha preferito continuare a lavorare con Sem e Stènn, che in questa terza prova si sono dimostrati piuttosto scarsi vocalmente. Ha escluso anche le spagnole Ana e Carolina, graziando Ros e Maneskin. È fatta, le squadre per i Live di X Factor 2017 sono ormai definitive.

Fedez – Under Uomini
Samuel Storm
Gabriele Esposito
Lorenzo Bonamano

Mara Maionchi – Over
Andrea Radice
Enrico Nigiotti
Lorenzo Licitra

Levante – Under donna
Virginia Perbellini
Rita Bellanza
Camille Cabaltera

Manuel Agnelli – Gruppi
Ros
Maneskin
Sem&Stènn

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI