Onstage
x-factor-12-info

Le pagelle della semifinale di X Factor 12

Si è conclusa la settima puntata di X Factor 12. Durante il corso della semifinale si sono esibiti tutti e sei i concorrenti rimasti in gara. Martina Attili al termine della prima manche è stata eliminata dal pubblico. Dopo la seconda manche, invece, Leo Gassmann e Luna sono finiti al ballottaggio. Il ragazzo di Mara ha dovuto abbandonare il programma. Ospite della serata: Salmo.

Giovedì prossimo, Naomi, Anastasio, Luna e i Bowland si sfideranno nella finale prevista al Mediolanum Forum di Milano.

X Factor 12, i promossi del settimo live

Anastasio
Meno rigido del solito e con un flow finalmente più morbido e meno spigoloso. Quello visto ieri è il miglior Anastasio degli ultimi due mesi. La vittoria finale è già sua, ma questa ormai non è più una notizia. Non bruciatelo con Sanremo, mi raccomando.

Naomi
Sopravvive alla prova Rap God di Eminem e corre dritta in finale. Chi l’avrebbe mai detto. Naomi ha tirato fuori le unghie e si è presa con forza questo risultato. Potrebbe finire sul podio.

Fedez
Nelle ultime due settimane ha completamente stravolto il percorso di Noemi, passata dal cantato classico al rap come se niente fosse. Un cambiamento in corsa che ha giovato a entrambi, arrivati in finale quando nessuno ci avrebbe scommesso più di mezzo euro all’inizio della gara. Per Fedez non c’era modo migliore di lasciare.

Mc Fierli
Perdonate la parentesi, ma la vittoria di Mc Fierli allo StraFactor andava celebrata in qualche modo. Un cammino perfetto il suo, senza cadute e senza imbuti.

Salmo
Un gigante in mezzo ai bambini. Dominatore delle classifiche di Spotify e mangiatore di palchi. È la dimostrazione che anche nel 2018 le due cose possono coesistere. Lo show è appena cominciato. Viva l’hip hop.

X Factor 12, i bocciati del settimo live

Manuel Agnelli
Durante le analisi delle partite di calcio c’è sempre un dettaglio che piace tanto a opinionisti e analisti: i tocchi di palla nella trequarti. Un tocco palla è la somma degli eventi nei quali un giocatore calcia (o colpisce di testa) un pallone. Per farla breve, più tocchi di palla fai nel corto e nel lungo periodo e più possibilità hai di segnare o perlomeno di renderti pericoloso, di incidere nella gara. Bene se Manuel fosse una squadra di calcio quella precisa statistica avrebbe segnato un perfetto e pulito zero. Mai incisivo, privo di mordente. Da retrocessione.

Leo Gassmann
Fosse arrivato in finale e quindi in chiaro su Tv8 avrebbe potuto vincere questa edizione di X Factor. È mancato l’ultimo gradino. Se solo avesse osato un po’ di più durante le sue esibizioni invece che pensare alle treccine…

Martina Attili
Non appena ha capito di potercela fare è iniziato il suo declino. E ora è giustamente fuori da X Factor con il rischio di finire nel dimenticatoio come molti suoi “colleghi” nel giro di 2 giorni. Testa bassa e pedalare.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI