Onstage
Gemitaiz-indiegeno-fest-2018-concerto-6-agosto

Gemitaiz si prende il pubblico dell’Indiegeno Fest 2018

Indiegeno Fest 2018 è entrato nel vivo. Dal centro città si è trasferito sulla spiaggia di Patti Marina, che sta facendo da sfondo alle esibizioni di alcuni tra gli artisti più attesi dell’intera line up.

Ad aprire la serata ci pensa CRLN: raffinata, elegante ed essenziale. Un contraltare, in un certo senso, agli artisti che di lì a poco si sarebbero presi il palco. Propone alcuni dei suoi pezzi più famosi prima di lasciare la scena a Frenetik & Orang3, duo di producer tra i più attivi della scena hip hop italiana. Con il loro space hop i due portano il pubblico in un’altra dimensione, proponendo tra i tanti brani un bellissimo remix di Tararì Tararà di Carl Brave x Franco 126.

Il momento più atteso della serata arriva intorno alle 23:20. Gemitaiz sale sul palco in canotta, pantaloni a sigaretta e anfibi, il fido Mixer T alle sue spalle, e sazia le aspettative dei presenti accorsi già dalle prime ore del pomeriggio per poter assistere da vicino all’esibizione del proprio idolo. Un boato accoglie l’ingresso del rapper romano, che si confessa triste ma pronto a farsi consolare dal calore dei presenti. Detto fatto. Gemitaiz trova di fronte a sé un pubblico preparatissimo che non si arrende nemmeno di fronte agli extrabeat più estremi (provateci voi a cantare Veleno 6). L’empatia mostrata dai presenti spinge il rapper a dare il suo massimo, portando a casa una prestazione granitica, concreta e convincente. Nel tripudio generale spiccano i brani più conosciuti, dove anche gli addetti alla security sembravano volersi abbandonare ad un profondo “Davide come sta me l’hai mai chiesto?”.

Con la serata del 6 agosto si è dato l’inizio ad una serie di serate che promettono fuochi e fiamme. Il prossimo appuntamento è Cosmo, che scalpita per portare il suo Cosmotronic in riva al mare.

Seguite i concerti dell’Indiegeno Fest 2018 sulle Instagram Stories di Onstage!

Altri articoli su questo concerto

Felice Ragona

Foto di Francesco Prandoni

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI