Onstage
system-of-a-down-firenze-2017-foto

System Of A Down a Firenze Rocks: massimo risultato, minimo sforzo

Firenze Rocks si chiude con il polverone alzato dai 40.000 fan di System Of A Down e Prophets Of Rage, in quella che è la giornata dedicata alle sonorità più pesanti della kermesse. La band di Serj Tankian e quella di Tom Morello hanno davvero scaldato gli animi ben oltre la già infuocata temperatura odierna, proponendo canzoni entrate nell’immaginario collettivo tra gli anni novanta e duemila, quando crossover e nu-metal dominavano anche le classifiche di vendita.

I Prophets of Rage ripropongono gli inni dei Rage Against The Machine, insieme alle hit di Public Enemy e Cypress Hill, oltre ad alcuni nuovi brani che troveranno spazio nel disco ominimo della band in uscita a settembre. Il loro set dura un’ora e venti minuti e sembra in ogni senso una performance da headliner (la durata dello show tra l’altro sarà la stessa di quello dei System Of A Down). Coinvolgimento massimo, setlist lunghissima e attitudine senza tempo che scatena i fan presenti alla Visarno Arena. Certo, fa un certo effetto sentire i classici dei RATM interpretati da Chuck D e B-Real. Non che Zack De La Rocha fosse un cantante provetto, ma i due (abilissimi) MC a volte non riescono a dare la “botta” giusta a canzoni come Bullet in the Head o Know Your Enemy, mentre si difendono egregiamente su Killing In The Name e Bombtrack. Unico neo i volumi, decenti nel pit fronte palco, bassi nelle retrovie e ai lati dello stage.

Prophets Of Rage Firenze 2017, la scaletta

DJ Lord Intro / Prophets of Rage (Public Enemy cover)
Testify (Rage Against the Machine cover)
Take the Power Back (Rage Against the Machine cover)
Guerrilla Radio (Rage Against the Machine cover)
Unfuck The World
Bombtrack (Rage Against the Machine cover)
Fight the Power (Public Enemy cover)
Can’t Truss It, Insane In The Brain, Bring the Noise, Jump Around
Sleep Now in the Fire (Rage Against the Machine cover) / Cochise (Audioslave cover, snippet)
Like a Stone (Audioslave cover, cantata da Serj Tankian)
Know Your Enemy (Rage Against the Machine cover)
Bullet in the Head (Rage Against the Machine cover)
How I Could Just Kill a Man (Cypress Hill cover)
Bulls on Parade (Rage Against the Machine cover)
Killing in the Name (Rage Against the Machine cover)

I SOAD hanno ancora un seguito clamoroso in Italia, come già ampiamente visto in occasione dei concerti che si sono svolti a Rho nel 2011 e nel 2013. Pezzi come Aerials, Toxicity, Chop Suey!, Prison Song, Hypnotize, Needles e Sugar sono inni che coinvolgono il pubblico oltre misura e che hanno resistito al test del tempo. Il set dei System è essenziale, asciutto e rapidissimo. Non ci sono pause, i brani fioccano uno dietro l’altro.

Lo show è un successo, nel senso che è lo stesso di sempre in cui la folla va fuori di testa su quasi ogni traccia e partecipa con cori continui, coprendo spesso quanto il quartetto combina sul palco. Questo è un bene, dato che il buon Tankian non ha più la grinta degli esordi e si limita a cantare le canzoni senza strafare.

Il gruppo tuttavia ha un buon tiro e suona piuttosto compatto, senza incappare in scivoloni evidenti. Il più grande mistero rimane legato a cosa faranno i Nostri in futuro: continueranno ogni tre anni a fare tour mondiali e concerti celebrativi da un’ora e un quarto campando su quanto di (buonissimo) fatto dal 1998 al 2005, oppure si decideranno a incidere nuovo materiale? Fino a quanto l’affluenza ai loro show sarà questa tuttavia, non avrebbe alcun senso scegliere la seconda opzione.

System Of A Down Firenze 2017, la scaletta

Soldier Side – Intro / Suite-Pee
Prison Song
Violent Pornography
Aerials
Mind / Mr. Jack
DDevil
Needles
Deer Dance
Radio/Video
Hypnotize
Dreaming / Pictures
Highway Song
Darts
Bounce
Suggestions
Psycho
Chop Suey!
Lost in Hollywood
Question!
Lonely Day
Kill Rock ‘n Roll
B.Y.O.B.
Roulette
Toxicity
Sugar

System Of A Down, Prophets Of Rage Firenze 2017, le foto

Altri articoli su questo concerto

Jacopo Casati

Foto di Elena Di Vincenzo, Francesco Prandoni

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI