Onstage
Kanye-West-nuovo-album-2018

La rinascita artistica di Kanye West passa attraverso la collaborazione con Kid Cudi

L’avevo dato per morto troppo presto Kanye West. E ora, a nemmeno un mese di distanza dall’uscita di Ye, sono qui a celebrarne la rinascita. Perché se con il precedente album solista il Nostro aveva mostrato i primi segni di stanchezza artistica, peraltro confermata da dati di vendita non entusiasmanti e riscontri tutt’altro che positivi da parte della critica di settore, con il nuovo Kids See Ghosts in compagnia di Kid Cudi, invece, assistiamo a un cambio di rotta positivo che fa ben sperare per il futuro.

Fin dal primo brano i due artisti appaiono davvero ispirati come non li si sentiva da almeno cinque anni a questa parte. Le voci di Kanye e Cudi si amalgamano alla perfezione regalando agli ascoltatori un album dalle atmosfere sognanti. I sette brani di Kids See Ghosts trattano in modo semplice, ma mai banale, argomenti come il suicidio e i vari problemi mentali che i due hanno attraversato negli ultimi anni. Una collaborazione che durante i ventitré minuti necessari all’ascolto alterna momenti di pura euforia a picchi di totale depressione. Kids See Ghosts è un viaggio nella testa contorta dei due rapper americani e il tragitto, seppur breve, è davvero avvincente.

Le sonorità dell’album (anche se per la durata andrebbe trattato come un ep) prodotto quasi interamente da West sono il vero fiore all’occhiello del progetto e brani come Reborn, a mani basse il migliore del lotto, riportano la mente a quel Man On The Moon capace di mostrare al mondo la migliore versione di Kid Cudi. Kanye, dal canto suo, è sembrato quello di 808s & Heartbreak, molto a suo agio al microfono e creativo come ai vecchi tempi. Nell’unico momento non prodotto per mano del marito di Kim Kardashian è presente un riferimento a Burn The Rain, brano postumo di Kurt Cobain. Cudi Montage, infatti, gravita attorno al riff di chitarra presente nel pezzo del frontman ex Nirvana, e il risultato finale è una vera goduria non solo per il sentito omaggio.

Con Kids See Ghosts, Kanye West e Kid Cudi chiudono definitivamente un cerchio della loro vita. Entrambi hanno letteralmente buttato fuori tutto quello che avevano dentro e ora sono pronti a ripartire liberi, si spera, da tutti i demoni che hanno accompagnato gli ultimi anni di carriera. Staremo a vedere se il nuovo corso dei due sarà davvero sinonimo di pace interiore.

Voto Album:

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI