Onstage
emo-kiss-people-concert

20 canzoni d’amore in inglese che hanno fatto la Storia

5. Please, Please, Please, Let Me Get What I Want – The Smiths
So for once in my life / Let me get what I want / Lord knows it would be the first time

Centodieci secondi. Questa è la durata della vostra supplica verso chi non si decide a concedervi il proprio amore. L’hanno deciso Morrissey e Johnny Marr quando hanno scritto questo capolavoro del 1984.

6. I’m On Fire – Bruce Springsteen
And a freight train running through the middle of my head / Only you can cool my desire

Siccome non tutti sono alla ricerca di pezzi struggenti e di dichiarazioni smielatissime, ecco che il Boss ci aiuta ad inserire in playlist anche qualcosa di più sfacciato. Se non sono i sentimenti puri ad alimentare i vostri desideri, I’m On Fire potrebbe essere il vostro inno. Da oltre trent’anni la dedica perfetta per chi ha perso la testa e non vuole usare mezzi termini.

7. With Or Without You – U2
My body bruised, she’s got me with / Nothing to win and / Nothing left to lose

Quando si ha davanti l’inevitabile fine di una storia d’amore, di quelle che bruciano ogni fibra del corpo finché non resta altro che cenere, nessuna ballata della storia del rock può essere più adatta a cantarne il dolore come questa struggente pietra miliare degli U2.

8. Just Like Heaven – The Cure
Dancing in the deepest oceans / Twisting in the water / You’re just like a dream

Qui siamo nel campo dello storytelling e Robert Smith dimostra come sempre di essere un formidabile cantastorie romantico, sia che si tratti di sprofondare nella disperazione, sia che si tratti di ardere di passione. In questo caso, come in ogni grande storia che si rispetti, stiamo nel mezzo.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI