Onstage
canzoni-ispirate-libri

Forse non sapete che queste 8 famose canzoni sono ispirate e celebri libri

7. Sympathy For The Devil dei Rolling Stones – Il Maestro e Margherita di Mikhail Bulgakov
La satira surreale e anti-stalinista di Bulgakov ha avuto la sua parte nella composizione della canzone cult degli Stones. In alcune parti, Mick Jagger parla come il protagonista del romanzo russo, reinterpretandone l’incipit, in cui Satana, dall’aspetto maestoso e sofisticato, si avvicina a due uomini che discutono dell’esistenza di Gesù. Questa canzone dei Rolling Stones è stata in parte ispirata anche da alcuni componimenti di Charles Baudelaire.

8. Song For Clay dei Bloc Party – Meno di zero di Bret Easton Ellis
Spesso accostato al noto romanzo di formazione di J.D. Salinger Il Giovane Holden, Meno di zero (ambientato negli anni Ottanta) segue la vita del giovane Clay durante un periodo di vacanza dall’Università, vacanza che decide di passare nella sua casa di Los Angeles.
Nella canzone dei Bloc Party i rimandi ai grandi temi del romanzo, in particolare la gioventù e l’impatto culturale di MTV sui teenager degli anni Ottanta, sono presenti in ogni strofa. Altra curiosità curiosa: il titolo originale del libro Less Than Zero è anche il titolo di una canzone del ‘77 di Elvis Costello.

Eleonora Gasparella

Foto di Francesco Prandoni

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI