Onstage
Stasera-CasaMika

Stasera CasaMika 2, i promossi e bocciati della seconda puntata

La seconda puntata di Stasera CasaMika 2 comincia con l’ansia del conduttore: Mika ammette senza problemi che i risultati positivi del debutto lo hanno fatto sentire sotto pressione, ma sorride per stemperare la tensione. I meccanismi di raccordo tra i vari blocchi del varietà del cantante anglo-libanese sembrano leggermente più fluidi rispetto alla prima puntata, ma in alcuni punti sembra che il programma voglia ancora dimostrare troppo ai suoi telespettatori, perdendo di genuinità malgrado il conduttore. I promossi e bocciati della seconda puntata di Stasera Casa Mika 2 .

Stasera Casa Mika 2, seconda puntata: i promossi

L’opera in televisione
Non prendeteci per snob. Il racconto pop coloratissimo de L’Elisir D’Amore di Gaetano Donizetti, con la collaborazione di ottimi cantanti e dell’orchestra, avrà fatto scoprire l’immortalità della musica classica e dell’opera anche a chi non le avrebbe mai considerate. Mika fa il Bignami di un triangolo amoroso attualissimo, senza dimenticare di sottolinearne l’importanza musicale: una furtiva lagrima è venuta a noi per la felicità.

Topolino
Strategicamente piazzato ad inizio puntata per far esplodere l’Auditel dei bambini, il medley con Topolino direttore d’orchestra e alcuni classici Disney (inframmezzati a Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno) è un altissimo momento di nostalgia infantile. Mika partecipa cantando in due lingue con un’eleganza innata. E Fantasia resta ancora oggi imbattibile.

Luca & Paolo
Sempre più simili a Cochi & Renato, più volte evocati nel corso della puntata, Luca & Paolo regalano un momento di canzone popolare raccontando la vita di Mika sotto forma di stornello. Breve apparizione fortunata, su Twitter scalano le tendenze e se lo sono meritato. One shot riuscitissimo.

Mika cantante
Lo ribadiamo anche per questa seconda puntata: Mika è uno showman completo, ma quando canta è assolutamente irresistibile. La versione di Pick Up Off The Floor swingata mostra tutte le sue capacità, per non dire di Rain sulla quale stira i falsetti all’inverosimile. Nei duetti con gli ospiti resta piacevolmente in secondo piano, tra Beatles (che riporta in tendenza Twitter), Mia Martini e Massimo Ranieri.

The Kolors
Prima Stash che spiazza gli scettici con una interpretazione energica di Rebel Rebel di David Bowie, poi la presentazione del nuovo singolo Don’t Understand e l’annuncio che stanno andando forte in Germania, dove si esibiranno in un minitour. Per i The Kolors tanto lavoro a testa bassa e tanta umiltà. Da premiare.

Il ricordo di Mariangela Melato
Una delle più grandi attrici italiane di sempre ha un suo momento enorme: il ricordo commosso di Massimo Ranieri, di Mika e dell’attore Alessio Boni che sottolineano non solo le qualità professionali, ma soprattutto quelle umane. Mariangela Melato manca moltissimo allo spettacolo italiano.

Clean Bandit
Regalano due delle loro perle spaccaclassifiche e ospitano Mika come guest singer: cosa vogliamo chiedere di più al pop internazionale dei Clean Bandit?

Stasera Casa Mika 2, seconda puntata: i bocciati

Luciana Littizzetto
Anche nella seconda puntata Luciana Littizzetto si riduce a “fare da badante” a Mika, pure se qualcosa viene risistemato. Intanto i monologhi diventano due, uno più lungo sulle donne, uno più breve sulla storia d’amore omosessuale tra due tartarughe: sembrano sempre avanzi di magazzino, ma almeno il primo ha il pregio di non pestare il pedale della retorica spinta. Peccato per la continua trivialità, che con l’eleganza naif di Mika ha ben poco a che fare. Il riassunto della sua Lolita finale sta tutto nell’espressione del padrone di casa.

Fiorella Mannoia
Non ce ne voglia Fiorella che è una professionista grandissima, ma le canzoni della sua ospitata a Stasera Casa Mika 2 non avrebbero potuto che essere più sbagliate. The Long And Winding Road dei Beatles non era nelle sue corde né per la tonalità, né per lo stile, col risultato di essere completamente oscurata dalla naturalezza di Mika. E la vita, la vita di Cochi & Renato è un semplice divertissment tra la cantante e il conduttore, siparietto carino ma niente di più. Uno vero spreco.

Francesco Gabbani
Ci duole il cuore metterlo qui, soprattutto perché la sua esibizione solitaria su Pachidermi e pappagalli è stata davvero energica e ben riuscita. Ma avrebbe potuto avere un pochino più spazio, sarebbe stato perfetto per l’atmosfera di Casa Mika. Quello che ci ha distrutti è stato l’arrangiamento scelto per Svalutation di Adriano Celentano in duetto con Mika: vergognoso.

Gli ospiti non musicali
Va bene che i favori tra colleghi si fanno, ma l’ospitata di Alessio Boni e quella di Serena Rossi sono così telefonate da risultare fastidiose. Esattamente come nella prima puntata, qui si vedono i limiti del divertimento dello stesso Mika, che se con Serena Rossi ha almeno la stessa lunghezza d’onda, con Alessio Boni sembra essere soggiogato. Meno male che la sua cagnolina Melachi stempera l’atmosfera.

La fiction nel varietà
Il ragazzo del futuro è un’idea molto carina ma mostra dei limiti incredibili nonostante la bravura dei due giovanissimi attori protagonisti. Forse si è perso un raccordo della storia nell’intervallo tra le due puntate, ma qualcosa ha i buchi. Bello solo lo “scontro di civiltà” tra Mika e i genitori dei due ragazzi, una fotografia amara della condizione femminile di 50 anni fa ancora pericolosamente attuale.

Mika tassista
Le storie della gente comune, il gioco a riconoscere il cantante, il calore di Napoli, i caffè offerti… Gli stereotipi ci sono tutti, anche stasera. E di Napoli, a parte un bello stacco sul golfo e il ricordo di Pino Daniele, vediamo ben poco.

Stasera Casa Mika 2, le foto

Arianna Galati

Foto di Davide Aichino

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI