Onstage

Duets, Cristina D’Avena: «Un concerto? Sarebbe un sogno»

Il 10 novembre esce Duets – Tutti cantano Cristina di Cristina D’Avena, un album sui generis che contiene 16 duetti con grandi big della musica italiana sulle note delle sigle tv che per tanti anni hanno accompagnato intere generazioni. Tra i nomi spiccano J-Ax, Loredana Bertè, Emma, Elio, Michele Bravi ed Ermal Meta e i brani vantano – nessuno escluso – un nuovo arrangiamento, talvolta più moderno e sempre adattato allo stile dell’artista che ha scelto di accompagnare Cristina in questa straordinario tuffo nel passato, che – a dire il vero – appare più che mai contemporaneo.

Questo album era, difatti, talmente atteso che in conferenza stampa Cristina ha ammesso che le piacerebbe realizzare un secondo volume, per cantare con tutti gli artisti che non è riuscita a coinvolgere nel primo. Tra i nomi ‘mancati’ fatti dalla cantante c’è quello di Jovanotti («Mi è sempre piaciuto – confessa – e penso che abbiamo qualcosa che ci accomuni»), Laura Pausini, Alvaro Soler («Alcune sigle sono famosissime anche in Spagna, ma non ce l’abbiamo fatta stavolta a collaborare»), Il Volo («Sono perfetti, perché quello che vorrei dimostrare è che la mia musica la possono cantare tutti, anche loro») e Marco Mengoni, incontrato – pare – per caso in un bar a disco già praticamente ultimato e desideroso di prendere parte a un secondo progetto, nel caso si decidesse appunto di realizzarlo. Tra i sogni nel cassetto di Cristina D’Avena anche un duetto con Fiorella Mannoia.

Cristina D’Avena e il nuovo album Duets, l’intervista

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI