Onstage

Justin Timberlake e Pink protagonisti al Super Bowl 2018

Justin Timberlake ha esaltato il pubblico del Super Bowl 2018 a dismisura durante l’Half Time Show. La star si è presentata a Minneapolis in grande forma, con tanto di band esagerata a supportarlo oltre a ballerine e figuranti d’ordinanza, in uno dei più coinvolgenti show degli ultimi anni, svoltosi durante l’attesissima finale della National Football League americana. Da segnalare anche il sentito tributo a Prince, durante la cover di I Would Die 4 U. Timberlake ha suonato nell’ordine: Filthy, Rock Your Body, Señorita, SexyBack, My Love, Cry Me a River, Suit & Tie, Until the End of Time, I Would Die 4 U (Prince), Mirrors, Can’t Stop the Feeling!.

In apertura, P!nk ha cantato l’inno nazionale, nonostante le sue precarie condizioni di salute. L’artista era infatti pesantemente influenzata.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI