Onstage
Paul McCartney marcia washington john lennon

Paul McCartney marcia a Washington contro le armi e ricorda John Lennon

“Uno dei miei migliori amici è stato ucciso per la violenza delle armi qui vicino”: con queste parole Paul McCartney ha sfilato a Washington nella marcia contro le armi. Il migliore amico era John Lennon. Macca ha marciato assieme a migliaia di altre persone che sono scese in piazza dopo le recenti sparatorie negli Stati Uniti.

Intervistato dalla CNN, Paul McCartney ha ricordato la figura del compianto ex Beatle rievocando la sua morte, avvenuta per i colpi di pistola sparati da Mark Chapman l’8 dicembre 1980, a New York. “Per questo è importante per me” ha concluso McCartney, tornando a parlare di Lennon dopo molto tempo. Il video della CNN ha fatto il giro dei social.

Arianna Galati

Foto di Francesco Prandoni

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI