Onstage
video-reading-leeds-2017

Le 10 migliori esibizioni dei festival di Reading e Leeds 2017

I festival di Reading e Leeds sono appuntamenti fissi nell’estate di ogni appassionato di musica che si rispetti. Gli eventi inglesi sono tra i più longevi e famosi al mondo, raccolgono ogni anno decine di migliaia di spettatori e vantano line-up di altissimo livello internazionale. Anche per l’edizione 2017 i nomi coinvolti nelle kermesse sono stati altisonanti, su tutti svettavano quelli di Eminem e Muse. Date un’occhiata qui sotto per godervi le 10 performance migliori.

MUSE – Bellamy e compagni hanno anche ospitato sul palco Brian Johnson. La loro performance è iniziata così, con il nuovo brano Dig Down ed è proseguita in una setlist piena di hit. Cosa chiedere di più?

EMINEM – Un fuoriclasse assoluto che speriamo di riuscire prima o poi a rivedere anche su un palco italiano. Il video non è della BBC ma rende comunque benissimo l’idea di cosa voglia dire assistere a un suo live. Guardate cosa combina l’artista da 1:56 in poi…

LIAM GALLAGHER – Con una scaletta come quella che sta portando in giro è impossibile fallire. Giudicate voi stessi.

QUEENS OF THE STONE AGE – Loro non erano nemmeno annunciati a dire il vero. E il loro surprise set ha letteralmente mandato in delirio tutti i presenti.

KASABIAN – Li abbiamo visti davvero in forma e con tanta voglia di far festa nelle recenti date italiane. Tutto confermato e come da copione anche in questa occasione per Tom Meighan e compagni.

BASTILLE – sing-a-long e divertimento per il set dei Bastille. Dan Smith dimostra nuovamente che la sua band sta attraversando un ottimo momento di forma live.

HAIM – Loro sono uno dei nomi maggiormente in vista al momento nel panorama internazionale, grazie al successo ottenuto del loro secondo album uscito quest’anno. Di certo le tre sorelline sanno come mettere in piedi uno show di qualità. E il pubblico apprezza.

JIMMY EAT WORLD – Avevamo già apprezzato la ritrovata vena dei Jimmy Eat World poche settimane fa prima del concerto di Editors e Kings Of Leon a Milano. Questa versione di Pain conferma in pieno le nostre impressioni di giugno.

AT THE DRIVE-IN – La reunion del 2016 non ha solo riportato la band sui palchi di mezzo mondo, ma ha anche regalato ai fan un album di inediti atteso dal 2000. Dal vivo comunque i cavalli di battaglia del passato la fanno sempre da padrone, come è possibile vedere qui sotto…

ARCHITECTS – Per non farci mancare un po’ di mosh e ruvidità, godiamoci la performance di una delle migliori realtà metalcore moderne. Sam Carter e compagni giocano in casa e non fanno prigionieri.

Redazione

Foto di Roberto Panucci

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI